Recensione di @unastanza.tuttapernoi


http://instagram.com/unastanza.tuttapernoi

🌠Buonasera lettori, è giunto il momento del nostro appuntamento con la #poesia. È con immenso piacere che oggi vi presento “Poesie dell’esserci”, ringraziando di cuore l’autrice @pennalibri per averci omaggiato del suo prezioso lavoro.

✒La raccolta consta di due sezioni, una, la più corposa, in italiano (trentanove poesie) e una in sardo con tre componimenti in campidanese e traduzione in italiano.

🍃 Il titolo non poteva essere più calzante: le poesie di @pennalibri raccontano l’esserci, la bellezza della vita e tutte le sfumature e i sentimenti che l’accompagnano: amore, malinconia, nostalgia, memoria.
I componimenti d’apertura, retoricamente aulici e raffinati, lasciano poi spazio alla vera cifra stilistica dell’opera, ovvero un linguaggio piano e comprensibile, quasi prosastico, ma che non dimentica la cura metrica, con un particolare riguardo alla rima e ai suoni, spesso sottolineati con ricorrenti allitterazioni.

🌸Manifesto poetico è il componimento “Poesia del fare”, vera e propria dichiarazione d’amore alla poesia, che non è altro se non

“ciò che di rimando, rimanda un pensiero al mondo, / ciò che ogni giorno fai quando ti svegli e combatti le tue battaglie, / ciò che senti nel cuore quando provi un sentimento”.

💬L’autrice dialoga con il lettore lasciandolo entrare nelle sue riflessioni e nelle diverse emozioni che rendono la vita degna di essere vissuta fino in fondo, tra gioia e sofferenza: in ogni componimento si respira sincerità, i sentimenti vengono espressi in maniera cristallina:

 â€œCos’è la gioia / se non dipingere il mondo col tuo nome?” da “Cos’è la gioia?”

🌊Le poesie in sardo, due più malinconiche e una comica rivolta ad una zanzara, hanno poi il grande merito di tutta la poesia dialettale: conservare e valorizzare una lingua che spesso si rivela più espressiva dell’italiano stesso.

🎁Insomma, grazie davvero @pennalibri. Ancora una volta gli autori emergenti ci ricordano che la poesia è, e produce, vita.

Pubblicato da Pennalibri

Pennalibri scrittrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: